Chi non ha ancora capito che l’emergenza non serve per la vostra salute ma per la GRANDE ABBUFFATA per la GRANDE RAZZIA, la mascherina ce l’ha davanti agli occhi e nel cervello.

E mi raccomando, testa bassa, capo chino, faccia con le mutande sul muso, zitti e muti, non fiatate, che se fiatate troppo, Google, Youtube, Facebook, Twitter, Istagram, Whatsapp, vi censurano se non vi allineate al SACRO VERBO dell’OMS e del GOVERNO perché la Verità come per DIRITTO ROMANO è quella che è STABILITA per LEGGE e non SVELATA (tolto il velo dalla ricerca) come insegnavano i filosofi greci al mondo.

Ma se andate contro le regole, tranquilli non finirete in prigione, nelle segrete o al rogo.

A loro, se rompiamo, non interessa questo, a loro interessa SPOLPARE i nostri soldi divertendosi a SPUTTANARCI come No Vax, No Mask, Negazionisti del Virus e sputtanamenti di questo tipo.

Se dissentiamo, una bella multa da 500 a 3000 euro.

Multe date magari da nostri amici di infanzia o di scuola che lavorano nelle forze dell’ordine, che per mestiere devono stare ZITTI e OBBEDIRE, mentre chi ci governa GODE COME UN RICCIO.

Zitti, testa bassa, e mutanda sul muso.

La Mutanda per il Muso, come hanno detto è un simbolo.

E NON per ricordarci del “FANTASMA COVIDINO”, ma per ricordarci che per LORO siamo Teste di biiiip e quello che esce dalle nostre bocche deve essere censurato in ogni modo con una bella Mutanda sul Muso FISICA o DIGITALE.

E niente, il vetriolo prima o poi esce.

Ma non doveva essere un AUTUNNO CALDO?

Io nelle ultime votazioni ho visto tanti OBBEDISCO che hanno sbattuto i tacchi, pronti al saluto Romano fatto con il braccio destro e pugno chiuso fatto con il braccio sinistro.

L’importante è OBBEDIRE, l’opinione personale, la capacità di fare analisi e ragionare con la propria testa, che qualche insegnante evidentemente invano ha cercato di farci apprendere a scuola, deve essere distrutta, denigrata, sputtanata, dall’ESPERTISMO, nuova religione, anzi Verità determinata per Diritto Romano come 2000 anni fa.

Come professionista del settore, ex Internet provider, da qualche anno avevo iniziato a dirvi che Internet stava vivendo un Medio Evo digitale.

Mi sbagliavo, perché siamo già regrediti a: Sacro Romano Impero.