Il presidente della repubblica Sergio Mattarella ha affidato a Roberto Fico, del movimento 5 stelle, l’incarico esplorativo per capire se si possa formare un nuovo terzo governo dopo la crisi da poco iniziata con il Conte bis.

Qualsiasi governo venga rimesso in pista con gli attuali protagonisti non potrà certamente fare la differenza. Salvo un terzo mandato a Conte si farà molta fatica a trovare una persona disposta ad accettare di portar avanti un governo zombie per trascinarlo al massimo fino a giugno.

Perché giugno? Perché poi scatta il semestre bianco ovvero i sei mesi prima della fine del mandato del presidente della repubblica per cui il presidente stesso non può sciogliere le camere. Quindi si terrà in vita lo zombie si avranno 5+6 mesi di sedia garantita, poteri forniti da un’anomala epidemia di virus per fare i propri porci comodi con giustificazione e non essere obbligati a fare null’altro perché in Italia non c’è nient’altro da fare che seguire il virus. Pazzesco!

Ora vogliamo sognare con voi, immaginiamo invece che venga rattoppato un governo con un primo ministro, degno di tale nome, dovrebbe a nostro avviso fare solamente tre cose:

  1. Potenziare in modo serio e deciso la sanità (cosa non fatta da inizio epidemia)
  2. Abolire tutti i DPCM ora in vigore
  3. Fare un decreto legge per togliere per 12 mesi tutta la burocrazia per le aziende.

Ovviamente fatto questo sciogliere le camere prima di giugno.

Con questi tre “semplici” interventi si avrebbe una vera svolta in Italia, tutto il resto è noiosa retorica per non agire.

Sperando che i nostri tre consigli possano illuminare l’eventuale nuovo primo ministro, come sempre vi invitiamo a condividere questi nostri pensieri per diffonderli il più possibile.

P.S. Per motivi di demerito abbiamo usato le minuscole per scrivere “presidente della repubblica”, non è un errore.