LA RISOLUZIONE EUROPEA 2361 DI CUI NESSUNO PARLA

Cito: […] In data 27 gennaio 2021 l’Assemblea Permanente del Consiglio d’Europa ha votato la risoluzione 2361 che VIETA di rendere obbligatoria la vaccinazione anti covid-19, cioè il siero genico.

Il testo approvato dall’Assemblea IMPONE ai Paesi aderenti quali siano gli obblighi nella gestione della campagna di vaccinazione.

Al punto 7.3.1 si prevede che tutti i Paesi devono assicurarsi che i cittadini siano informati che la vaccinazione NON è obbligatoria e che NESSUNO debba essere politicamente, socialmente o altrimenti SOTTOPOSTO A PRESSIONEI per farsi vaccinare.

Al punto 7.3.2 si impegna ogni Paese a garantire che NESSUNO SIA DISCRIMINATO PER NON ESSERE STATO VACCINATO.

Al punto 7.3.4 si dice che OGNI PAESE DOVRÀ DISTRIBUIRE INFORMAZIONI trasparenti sulla sicurezza e sui possibili EFFETTI COLLATERALI DEI VACCINI, collaborando e regolamentando le piattaforme di social media per prevenire la diffusione di disinformazione in ambo i sensi.

La risoluzione 2361 chiarisce inequivocabilmente 4 questioni:

1. La vaccinazione NON è obbligatoria.

2. NON ci possono essere pressioni né agevolazioni alla vaccinazione.

3. Deve essere garantito che NESSUNO SIA DISCRIMINATO se sceglie di farlo o non farlo.

4. Devono essere fornite informazioni trasparenti sugli effetti collaterali, nel presupposto che ci sono.
[… fonte: Biodiritto.org Università di Trento. ]

(Testo riportato, ringrazio S. per avermelo condiviso e aggiungo)

“che si istituisca un adeguato sistema di compensazione per i danni causati dai vaccini;

Ricordo che nella nostra iTaglia, sanitario fascista capofila vaccinista, in prima istanza per richiedere i danni da vaccino, per legge ci si deve presentare di fronte ad una commissione MILITARE, SENZA AVVOCATO. Perché? A buon senso vi risulta che questa sia una procedura a tutela del cittadino oppure il contrario?

L’avvocato della parte lesa NON può accedere a difesa del proprio assistito! E in questa prima fase è il 90% di richieste viene rigettato da questa commissione! Il comportamento delle istituzioni risulta molto ostile nei confronti del cittadino.

Inoltre sempre per legge le aziende farmaceutiche non rispondono in solido per danni causati da vaccino non hanno nessuna responsabilità: né civile né penale. Ritengo stiano ancora festeggiando per questo a caviale e champagne. Anzi immagino abbiano istituito una festa permanente per questa totale irresponsabilità.

Ma continuiamo con il testo della normativa europea perché prosegue con:

“che si ELIMINI ogni ostacolo in termini di proprietà intellettuale alla produzione e alla distribuzione e si EVITI ogni ingiusto arricchimento delle case farmaceutiche;”

MA QUESTO STA REALMENTE AVVENENDO? OPPURE SONO SOLO BUONE E FINTE INTENZIONI?

Perché la sola Pfizer ha dichiarato ricavi previsti di 24 miliardi di dollari solo per il 2021. Immagino che non abbiate idea di quanti siano 24 miliardi di ricavi, ve lo spiego con questi confronti.

Per capire quanti siano 24 miliardi, vi ricordo che la quotazione in borsa di Facebook fu di 16 miliardi di dollari e fu tra le più grandi della storia borsistica di tutti i tempi. MA la quotazione maggiore di tutti i tempi la ottenne del colosso bancario Agricultural Bank of China con 22 miliardi di dollari.

Quindi i ricavi di quest’anno della sola Pfizer supereranno la più colossale quotazione in borsa di tutti i tempi.

Quindi alle parole non seguono i fatti.
Scripta volant, “vaccino” manent ???