Sono tornati, in un altra STAZIONE,, Gare de l’Est a ricordarci quanto sia INGIUSTO che le persone possano muoversi con i mezzi pubblici e questa forme d’ARTE, i teatri, la danza, la musica SIANO VIETATE! Anche questa è forma di RESISTENZA, culturale in primo luogo, di sanità mentale in secondo.